domenica 15 gennaio 2017

Un'analisi come le altre. di Stefano Davidson


Un'analisi come le altre:
Il Matteopoldo che strepita e cerca di rientrare è probabile segno che sappia perfettamente di essere sostanzialmente fuori gioco.
A chi fallisce in certe cose non viene data un'altra occasione e lui lo sa bene, ma non essendo più nulla (ovvero essendo il Segretario di un Partito prossimo al botto definitivo per la questione MPS. Il PD sarà il capro espiatorio sacrificato dal sistema per tentare di tenersi comunque il Paese) ed avendo tradito il tradibile, sa anche che sarà tanto se salverà le chiappe dopo le prossime rivelazioni.
Quindi che fare?
Far finta di esistere ancora e sperare in quei "tifosi" fedelissimi che lo hanno seguito (alcuni solo per odio nei confronti del M5S) e che forse continueranno a farlo a prescindere, proprio perché al di là di ogni logica di capacità di comprensione di quanto realmente tentato, fatto e non fatto dal loro faro.
A mio avviso oggi il fanfarone non vale un 15%.
Stefano Davidson

Nessun commento:

Posta un commento