domenica 24 maggio 2015

Elezioni in Puglia:Il Pd sta comprando voti,guardate il video e diffondetelo ovunque.

Un ragazzo chiede informazioni a tale signora Tina: “Ho saputo che cercate personale per volantinaggio“. E lei parte: “Stiamo cercando ragazzi che possano sostenere il nostro candidato alle Regione. Cerchiamo giovani che possano fare volantinaggio, rappresentanti di lista e attacchini: ovviamente, tutto retribuito”.

La donna lo invita quindi a un incontro per “domani pomeriggio” in un locale di Corato (Bari), aperto “a tutti coloro che vogliono far parte dello staff”. E aggiunge: “Porti documento di identità etessera elettorale”. Il ragazzo chiede: “Perché anche la tessera?”. E la signora spiega: “Per dare riscontro del tuo voto. Abbiamo bisogno dei vostri voti e dei vostri parenti, è ovvio”.

La donna non cita mai Filomeno. Ma il video mostra subito dopo l’invito a un incontro dell’associazione Logos per il pomeriggio del 12 maggio, presso lo stesso locale della stessa città citata dalla signora. Il testo è in un italiano stentato: “Il responsabile dell’associazione Logos, Giovanni Filomeno, e il suo staff sono lieti di invitare i giovani under 29 e le imprese per conoscere le opportunità date dal programma garanzia giovani”. Proprio quello illustrato da Filomeno assieme a Emiliano.


Si riprende con le immagini, e si sente di nuovo la voce della signora Tina, che si rivolge a dei ragazzi: “Ascoltatemi, io sono Tina, questo è il mio recapito, sono reperibile anche di notte”. Segue numero di cellulare (coperto dal bip). “Andate oltre i familiari, allargate… allargate”, esorta. Una ragazza obietta: “Non ci abbiamo capito molto, siamo venuti per altro”. Compare Filomeno. Giacca e camicia azzurra, spiega: “Quello che ci serve è organizzare, uno per famiglia. Quello da dire ai ragazzi è: ‘Tu sei libero di votare, di fare campagna elettorale? La tua famiglia è libera?”. Qualcuno chiede: “Trenta euro?”. E Filomeno replica: “Sì, sì, certo, è normale: un rimborso spese”. Una ragazza: “Ma è voto di scambio“. Lui nega: “No, è rimborso spese”. Lei non molla: “Sono venuta per fare la rappresentante di lista, perché la signora Tina mi ha detto che cercava un rappresentante in cambio di 30 euro”. Filomeno si irrigidisce: “Ti hanno dato un’informazione sbagliata, tu lo devi fare perché ci credi“.
fonte http://www.nuovoilluminismo.com/2015/05/elezioni-pd-puglia-compra-voti-voto-di-scambio-video.html

Ecco il video







3 commenti:

  1. COLORO CHE HANNO APERTO LE PORTE DELLA NOSTRA NAZIONE AGLI USURAI, INVECE DI ESSERE IN GALERA, SONO LIBERI E BEN PAGATI CON DENARO PUBBLICO

    La guerra portata nel nostro Paese dall'usura, grazie al controllo del denaro e all'erogazione discrezionale del credito, ha già desertificato interi quartieri, facendo chiudere migliaia di negozi, ha fatto fallire migliaia di aziende produttive gettando sul lastrico milioni di lavoratori, ha distrutto il ciclo riproduttivo dei giovani negando loro il lavoro e la possibilità di avere una famiglia, ha lasciato sul suolo italiano centinaia di cittadini e di geniali imprenditori, indotti a darsi la morte per mancanza di credito e di futuro

    RispondiElimina
  2. Non mi piace troppo ... ma io rispetto le opinioni che sono diversi .
    Saluti

    RispondiElimina