martedì 3 novembre 2015

le regole della "Netiquette" cioè i modelli di comportamento da tenere sul web

Cos’è la Netiquette… E' l’ insieme di regole che consistono nel rispettare e conservare le risorse di rete e nel rispettare e collaborare con gli altri utenti ed è denominato Netiquette, perchè si potrebbe tradurre in Galateo (Etiquette) della Rete (Net). Entrando in internet si accede ad una massa enorme di dati messi a disposizione spesso gratuitamente da altri utenti. Pertanto bisogna portare rispetto verso quanti, spesso in maniera volontaria, hanno prestato e prestano opera per consentire a tutti di accedere a dati ed informazioni che altrimenti sarebbero patrimonio di pochi o addirittura di singoli. In internet regna un'anarchia ordinata, intendendo con questo il fatto che non esiste una autorità centrale che regolamenti cosa si può fare e cosa no, nè esistono organi di vigilanza. È infatti demandato alla responsabilità individuale il buon funzionamento delle cose!!


Le regole della netiquette nel Web…

• Non inviare mai lettere a catena via posta elettronica. Su Internet le lettere a catena sono vietate, pena la revoca dell'acconto.

• Verificare tutti gli indirizzi prima di iniziare discussioni lunghe o personali. È altresì buona norma includere la parola "lungo" alla voce "Subject" in modo che il ricevente possa sapere in precedenza che ci vorrà del tempo per leggere e rispondere a quel messaggio. Oltre le 100 righe è considerato "lungo".

• Ricordarsi che la posta nel percorso tra mittente e destinatario puo' essere "intercettata" e letta dagli "smanettoni". Non è quindi sconsigliabile inviare a mezzo di posta elettronica numeri di carta di credito, informazioni riservate, password, ecc...

• Qualora si facciano delle battute, e' opportuno associarle sempre ad uno smile per evitare che vengano equivocate. Attenzione all’ironia e al sarcasmo nei messaggi!! Si possono usare le faccine sorridenti (smile) in sostituzione del tono di voce, ma fatelo con parsimonia!

• Usare maiuscole e minuscole. USARE SOLTANTO CON LE MAIUSCOLE È COME SE SI STESSE URLANDO.

• Un’ottima regola di base: sii cauto in quello che spedisci, ma elastico per quello che ricevi. Non rispondere a messaggi in modo litigioso (ovvero: non prendere parte a flames) neppure se provocato!! • Ci si preoccupi di essere brevi, senza essere eccessivamente concisi. È piuttosto brutto rispondere ad un messaggio allegando tutto il testo precedente, consiglio: tagliar via il materiale irrilevante.

• Il "Subject" del messaggio dovrebbe riflettere il contenuto del testo.

• Se s'include la firma nelle mail, la si tenga corta. In genere si sta entro le 4 righe.

• Ci si assicuri della grandezza del testo inviato. Allegare poi ampi file nelle mail, come un Postscript o un programma, potrebbe impedire l'arrivo del messaggio stesso o un eccessivo utilizzo di risorse. Buona regola è non inviare mai file superiori a 50 Kilobyte. In tal caso, considerare come alternativa il trasferimento di file attraverso il FTP o la riduzione a diversi file più piccoli da inviare come messaggi separati. • Non andare Off-Topic, cioè fuori tema, nelle risposte; prima di porre una domanda controlla le FAQ (Frequently Asked Questions) dell’area e gli altri thread (alberi di discussione) del gruppo o lista.

• Non contattate privatamente gli utenti di un gruppo se non siete invitati


Sono comportamenti contrari alla netiquette, e oggetto di attenzione del abuse desk:

inviare spam, effettuare mailbombing e l'eccessivo cross-posting e/o multiposting sui newsgroup di Usenet. In particolare: Invio massivo di messaggi di spam senza il consenso del destinatario

Attacco informatico mirato a violare/danneggiare un sistema

Invio volontario o involontario di virus

Minacce per mail o violazione della netiquette

Divulgazione di materiale protetto da copyright


Divulgazione di materiale pedopornografico

I Comportamenti palesemente scorretti da parte di un utente, sono:

1. violare la sicurezza di archivi e computer della rete;

2. violare la privacy di altri utenti della rete, leggendo o intercettando la posta elettronica loro destinata;

3. compromettere il funzionamento della rete e degli apparecchi che la costituiscono con programmi (virus, trojan horses, ecc.) costruiti appositamente; costituiscono dei veri e propri crimini informatici e come tali sono punibili dalla legge.

IMPORTANTE
Non iscriversi allo stesso gruppo con più nickname e/o profili (in gergo, morphing): in molti gruppi è considerato un comportamento scorretto in quanto spesso genera il sospetto che si tenti di ingannare gli altri utenti sulla propria vera identità ed è, solitamente, punito con l'eliminazione dei nickname in eccesso.
Non iscriversi con un falso nome o peggio fingendosi un'altra persona realmente esistente, in quanto reato di furto d'identità, penalmente perseguibile.
Applicare allo strumento posta, messaggi (o altri con denominazione simile ma identico funzionamento), le indicazioni viste per l'e-mail.
Anche se possono sembrare simili a chat, queste applicazioni sono in realtà identiche alla posta privata, e quindi valgono per esse le indicazioni sull'uso delle emoticon e su tutti gli argomenti suddetti.
Utilizzare con parsimonia il servizio di tagging messo a disposizione di alcuni siti, evitare di effettuare un tag di una persona senza il consenso dello stesso in note, foto, video.
Evitare di effettuare tag pubblicitari su foto o video senza il consenso dell'interessato.
Evitare la pubblicazione di foto o video in cui una persona appare particolarmente male o è ritratta in un momento imbarazzante; potrebbe risultare offensivo e avere ripercussioni sulla sua vita sociale, professionale e familiare.
Taggare sempre gli amici sulle foto o video che li ritraggono. In tal modo loro vengono a conoscenza della loro pubblicazione e possono richiederti di rimuoverle.
Non pubblicare foto o video di persone non iscritte al social network senza il loro consenso.
Inviare richieste e inviti a eventi, gruppi, giochi, applicazioni e altro solo alle persone che ritieni realmente interessate e non a tutti gli amici o ad amici presi a caso.
Evitare di pubblicare in bacheca messaggi d'interesse unicamente privato (es. "vado a bere il caffè" o "vado a fare la spesa") perché occuperebbero spazio inutile







Nessun commento:

Posta un commento