domenica 13 agosto 2017

Kalandrino e i soldi per grazia ricevuta:


di Stefano Davidson

Fatturato medio delle piccole e medie imprese:
- Centro Italia + 2%, (lo 0,5 % nel 2014, il 2,2% nel 2015 e il 2,6% nel 2016)
- Nord-Est +4,3%.
- “Eventi 6” della famigli Ia Renzi + 410%
Ricordiamo che la Eventi 6 non ha brevettato la molecola della felicità ma che si occupa "solo" della distribuzione di volantini e di marketing editoriali (lo fa per: “Repubblica”, “Leggo”, “Trony”, “Unicoop Firenze”, “Conad”, “Panini”, “Pagine Gialle”, “Arcaplanet”, “Quotidiano nazionale”, “Dico”, “Nexive ( multinazionale Olandese delle spedizioni che ha diffuso, assieme a Poste Italiane, i depliant per il referendum costituzionale dello scorso 4 dicembre)”
L'impennata' negli affari dei Kalandrinos èiniziata il 31 dicembre 2013 ed ha portato il fatturato da 1,9 milioni di euro a 7,3 milioni di euro in data 31 dicembre 2016 – in concomitanza con il premierato di Renzi jr. – chiudendo il bilancio nel 2016 con una crescita del 30,1% di fatturato con un’impennata di 5,3 milioni di euro. A questi dati possono essere aggiunti quelli della Marmodiv di Firenze, una cooperativa, sempre della famiglia Renzi, che può essere definita il braccio operativo della “Eventi 6” e che segue i clienti della grande distribuzione, ma che ha anche il compito di gestire gli appalti ricevuti dalla “Eventi 6”. La Marmodiv è nata nel 2013, nel 2014 aveva 1,1 milioni di euro di ricavi, nel 2015 1,3 milioni di ricavi, nel 2016 3,1 milioni di euro, con una crescita di 1,7 milioni di euro, pari al 127% nell’ultimo anno.
Evviva evviva almeno sappiamo che uno dei principali responsabili dell'azioni di Soros in Italia (insieme a Prodi e alla dirigenza allora rutellante del PD che ce lo hanno portato in casa) si è arricchito con lui.
#etuttoduntrattoilcoro
ma vaffanculo va!
Stefano Davidson

Nessun commento:

Posta un commento