lunedì 26 febbraio 2018

Il tensostrutturato ottuagenario dentieruto e sfarfugliante B. contro la setta M5S: "Prende ordini da un pluricondannato" (Il Giornale).



di Stefano Davidson
Il tensostrutturato ottuagenario dentieruto e sfarfugliante B. contro la setta M5S: "Prende ordini da un pluricondannato" (Il Giornale).
Ohibò e quell'altro che nonostante il caos mentale dà ordini a destra, a centrodestra e a cosa nostra (o da li li prende gli ordini?) lo può fare, nonostante sia già stato condannato l'8 maggio 2013 dalla Corte d'Appello di Milano a 4 anni di reclusione, 5 anni di interdizione dai pubblici uffici e 3 anni dagli uffici direttivi?
Urca, che senso di equità! E dire che quest'ultimo si è salvato anche il deretano (che si immagina tensostrutturato quanto la faccia) PER INTERVENUTA PRESCRIZIONE DEI TERMINI (non per comprovata innocenza o insussistenza) per le accuse e le derivanti probabili condanne per:
Lodo Mondadori
Corruzione semplice.
All Iberian
Finanziamento illecito ai partiti.
Consolidato Fininvest
Falso in bilancio.Finvest 1988-1992
Falso in bilancio e appropriazione indebita.
Processo Lentini
Falso in bilancio.
Corruzione dell'avvocato David Mills[
Unipol
Rivelazione di segreto d'ufficio.
Corruzione del senatore De Gregorio
Concorso in corruzione.
Nonché quelle per i REATI AMNISTIATIGLI (N.B: non "non commessi")
Acquisto dei terreni di Macherio
Falso in bilancio (primo capo di imputazione).
Falsa testimonianza
Stefano Davidson

Nessun commento:

Posta un commento