martedì 28 aprile 2015

ESEMPI DI VIOLENZA PSICOLOGICA SULLE DONNE!

                                        ESEMPI DI VIOLENZA PSICOLOGICA


Rientrano tra le fattispecie di violenza psicologica:

  • Insulti in privato e/o in pubblico
  • Minacce verso la persona o i suoi cari (figli, famigliari, partner, amici, colleghi, animali domestici, altro…)
  • Urla indirizzate contro la persona o i suoi cari (figli, famigliari, partner, amici, colleghi, animali domestici, altro…)
  • Ricatti materiali o morali
  • Comportamenti dispregiativi e denigratori sistematici (parole sprezzanti ed offensive umiliazioni, ridicolizzazioni, rimproveri, critiche avvilenti, continui confronti con altre donne o precedenti partner)
  • Controllo sulle azioni (controllo degli orari, delle spese, delle relazioni, delle scelte), sulle parole (correzione continua), sui pensieri
  • Isolamento fisico e/o relazionale (esclusione dai contatti amicali e famigliari, esclusione dalla comunità di appartenenza)
  • Ostacoli a perseguire propri obiettivi e desideri (a che la persona prosegua o si cerchi un lavoro; a che abbia un figlio oppure decida di non averlo; a iniziare, proseguire o riprendere gli studi…)
  • Limitazione della libertà personale nei movimenti e spostamenti (obbligo di uscire di casa solo in certi orari, obbligo di non uscire sola, ..)
  • Tradimenti, inganni, menzogne che negano la realtà;
  • Gelosia patologica (dubbi costanti sulla fedeltà della donna; impedimento a o rimprovero per l’incontro con uomini al lavoro, per strada, in famiglia, tra amici)
  • Imposizione di un determinato abbigliamento
  • Imposizione di determinati comportamenti in pubblici e/o in privato
  • Controllo maniacale della gestione della vita quotidiana
  • Indifferenza alle richieste affettive
  • Chiusura comunicativa persistente
  • Rifiuto sistematico di svolgere lavoro domestico e/o educativo
  • Sottrazione/danneggiamento volontario di oggetti o animali suoi o dei suoi cari
  • Rifiuto di lasciare la casa coniugale
  • Imposizione della bigamia-poligamia
  • Sottrazione del passaporto, del permesso di soggiorno o di altri documenti necessari
  • Obbligo/minaccia di tornare al paese d’origine
  • Matrimonio precoce o forzato
  • Minaccia di suicidio o autolesionismo da parte del partner
  • Obbligo firma di dimissioni in bianco

Nessun commento:

Posta un commento