martedì 3 marzo 2015

Il rapporto tra cioccolato e le performance degli sportivi

11020340_10206264061030404_1659961648_n

L’argomento che di certo rapisce l’attenzione di un qualsiasi lettore è il cioccolato.

Questo alimento grazie al suo elevato contenuto di antiossidanti ha la caratteristica di coadiuvare il recupero muscolare dopo l’attività fisica oltre, se utilizzato in modo corretto, ad aumentare la capacità atletica dello sportivo migliorando la sua performance.
Il cioccolato fondente apporta innumerevoli benefici all’organismo; uno studio effettuato presso l’Università di San Diego (California – USA) ha messo in luce che la epicatechina, sostanza antiossidante contenuta nel cacao, ha la capacità di aumentare la resistenza allo sforzo e migliorare le performance sportive dell’atleta ed in particolare per tutte le attività aerobiche come la corsa, la bicicletta ed il nuoto.
Il ruolo del cioccolato non è importante soltanto durante l’attività fisica ma anche nella fase di recupero successiva allo sforzo; infatti in pochi sanno che i tempi per recuperare le scorte di energia del muscolo sono lunghi, anche oltre 24 ore.
Dopo l’attività fisica, la cosa migliore è mangiare frutta per reintegrare liquidi, vitamine e zuccheri, ma anche un quadratino di cioccolato fondente può aiutare regalando una marcia in più; l’elevata presenza di polifenoli (potenti antiossidanti) in questo alimento, infatti, favorisce enormemente il recupero muscolare, proteggendo le fibre dei muscoli anche dopo il forte stress dovuto alle attività più traumatiche (per es. quelle che prevedono urti come il rugby). Tutte queste proprietà benefiche, tra l’altro, non sono in conflitto con la linea: un quadratino di cioccolato fondente ha la capacità di apportare un’enorme mole di sostanze importanti per l’organismo con un contenuto calorico ben misero (solamente 22 Kcal).
Perché resistere alla tentazione?
Antonio Nardella
Coordinatore Sud Italia
Fonte: Salute a tavola – RaiEri
http://www.legadellaterra.it/il-rapporto-tra-cioccolato-e-le-performance-degli-sportivi/

Nessun commento:

Posta un commento