lunedì 28 luglio 2014

La Folgore si deve solo rispettare e amare !


Negli ultimi giorni è apparsa una notizia riguardante alcuni Paracadutisti filmati mentre cantano una canzone davanti a un Reduce di El Alamein, subito la stampa si è occupata di infierire sui protagonisti di questo gesto definendoli come " fascisti " e auspicando inchieste che puniscano i responsabili, come sempre da noi i media tendono a colpire il cane più magro, ben guardandosi da attaccare i cani ben più grossi, troppo facile attaccare qualche soldato dimenticandosi di dar notizie su un sistema politico marcio e corrotto, facendo passare in sordina scandali come quello del MOSE di Venezia o del Monte Paschi di Siena, o ben guardandosi da parlare del sequestro dei due Fucilieri di Marina in india, su cui ci sarebbe da scrivere fior d' articoli su chi li ha rinviati in india, ci sarebbe anche da ricordare tutti i Caduti della Folgore e dell' intero EI  in missioni di pace, ma anche qui siamo sugli argomenti tabù.

Ci preme ricordare che i Paracadutisti della Folgore insieme a tanti altri nostri Soldati sono andati a farsi sparare addosso in Somalia, Libano, Iraq, Afghanistan, ex-Jugoslavia e/o altri luoghi dove spesso vi sono stati nostri  caduti, dove i nostri sono stati indispensabili per proteggere le popolazioni locali, per salvare scuole, chiese, donne bambini e anziani da massacri di pulizia etnica, a presidiare infrastrutture come centrali elettriche a costruire qualcosa di utile come pozzi di acqua, ma certo queste cose è facile ignorarle, non fanno notizia...

chiudo con una considerazione personale, io ( classe 1964 ) non ho svolto il servizio militare nella Folgore ma ho tanti carissimi amici che lo hanno fatto, che sono diventati uomini sani, ottimi cittadini e amorevoli padri di famiglia proprio grazie ai sacrifici affrontati per guadagnarsi il fregio col Paracadute e il Basco Amaranto,  a loro dedico con piacere questa canzone 



e un saluto con il loro classico grido 

FOLGORE !

Nessun commento:

Posta un commento