martedì 22 maggio 2018

Il Bitcoin è il Dollaro USA 2.0 – Creato dalla CIA …..



FONTE GEOPOLITICS.CO
C’è una ragione per cui Cina, Russia e Corea del Sud stanno per bloccare le operazioni in Bitcoin sul loro territorio. È stato un progetto della CIA fin dall’inizio. Questo spiega perché non ci sia nessuna trasparenza su chi abbia effettivamente creato questo sistema ed un suo prossimo blocco sta facendo scendere il valore di mercato dei bitcoin di almeno il 40%, per il momento.
Natalya Kaspersky ha affermato che il Bitcoin fu  progettato per fornire finanziamenti per le attività di intelligence americane e inglesi in tutto il mondo. L’esperta ha definito la criptovaluta un “Dollaro 2.0”.
La criptovaluta Bitcoin fu sviluppata da “agenzie di intelligence americane” – ha dichiarato Natalya Kaspersky, CEO del gruppo InfoWatch, specialista in sistemi di sicurezza informatica – durante una presentazione alla ITMO University di San Pietroburgo.
Kaspersky stava tenendo una conferenza su guerre di informazione e su sovranità digitale. Foto della sua presentazione dal titolo “Le moderne tecnologie – base per guerre-cibernetiche e dell’informazione” sono state pubblicate sui social media.
“Il Bitcoin è un progetto prodotto dalle agenzie di intelligence americane, e fu progettato per fornire finanziamenti immediati per attività di intelligence americane, inglesi e canadesi in diversi paesi. [La tecnologia] è stata “privatizzata”, proprio come Internet, GPS e TOR. In effetti, è il Dollaro 2.0. Il suo tasso è controllato da chi ha in mano gli scambi” ha detto scorrendo una delle sue slide.
Ha anche detto che Satoshi Nakamoto (lo pseudonimo usato dal/dai fondatore/i) è il nome di un gruppo di crittografi americani.
Durante la presentazione ha anche detto che uno  smartphone  non può essere considerato un gadget di uso personale.  Uno smartphone “è un dispositivo controllato a distanza, progettato per passare il tempo, per lavorare e, allo stesso tempo,  per  spiare  chi lo possiede”,  questo ha detto la Kaspersky, che è anche la co-fondatrice del Kaspersky-Lab.
Questa rivelazione fa parte della stretta del giro di vite che sta facendo il Deep State in tutto il mondo. Il passaggio verso l’istituzione del controllo totalitario basato sull’Intelligenza Artificiale nei paesi occidentali richiede che tutti debbano usare una qualsiasi delle criptovalute, in modo da poter controllare la vita di tutti aprendo o chiudendo i rubinetti, quando necessario.
Il  Deep State non ha altra scelta che continuare a usare lo stesso schema attirando le brame degli  investitori facendo intendere loro che il Bitcoin, entro il 2022, arriverà  a $ 125.000,  per poi farlo crollare e quindi per ricominciare il giro.
Sicuramente, l’economia reale non ha niente a che fare con questa storia.

Fonte: https://geopolitics.co
20.01.2018
 fonte comedonchisciotte.org  autore della traduzione Bosque Primario

Nessun commento:

Posta un commento