sabato 2 aprile 2016

RENZI: 600 000 EURO DI SOLDI PUBBLICI SPESI IN RISTORANTI!


600mila euro la cifra astronomica spesa da Renzi in ristoranti, pagati ovviamente dai contribuenti (cioè noi), quando era alla provincia.


Marino costretto a dimettersi per poche migliaia di Euro. E allora perchè nessuno Vi racconta questo: i 600.000 Euro dilapidati da Renzi che una volta fu addirittura costretto a pagare di tasca sua perché la carta di credito della provincia gli era stata bloccata in quanto aveva sforato (ma state tranquilli, si fece subito una bella delibera per recuperare quanto speso) !!
600mila euro la cifra astronomica spesa da Renzi in ristoranti, pagati ovviamente dai contribuenti (cioè noi), quando era alla provincia.
Il Matteo non bada a spese: Al Cibreo, uno dei ristoranti più rinomati di Firenze, raggiunge la considerevole cifra di 1.260 euro, alla Taverna del Bronzino lascia il record di 1.855 euro, mentre al Caffè Nannini – una pasticceria – vi ha fatto spendere 1.224 euro in un colpo solo.
Forse era da solo, forse erano in venti, ma si sa che la trasparenza il PD non sa cosa sia.
Solo una volta, nel lontano 2007, ha pagato di tasca sua il conto di di un hotel a San Jose (2.823 euro) ma solo perché aveva sforato con la carta di credito della provincia e gli era stata bloccata.
Ovviamente, appena tornato in Italia, si fa restituire la somma con una delibera, che credevate?
La Corte dei Conti ha aperto un fascicolo su Renzi, affinché spieghi dove ha scialacquato i soldi dei contribuenti perché la documentazione fornita è assolutamente opaca.
Ci prendevano in giro per gli scontrini ed eccoli serviti, Il PD pensi a ingozzarsi meno e a rendicontare di più. Marino docet.
http://www.italianosveglia.com/renzi_600_000_euro_di_soldi_pubblici_spesi_in_ristoranti-b-93010.html



1 commento:

  1. Il Risparmio di Euro e importante! In momenti di crisi tagliare dove la spesa e esagerata e il rispetto degli altri e importante nella spesa pubblica.

    RispondiElimina