martedì 19 aprile 2016

Trilaterale: cos’ha detto il governo al club dei Rockfeller


ROMA (WSI) – La Commissione Trilaterale non è un incontro segreto ai livelli del Bilderberg, ma è comunque un vertice a porte chiuse di alto profilo. Il governo italiano ha timbrato il cartellino. Renzi si è di fatto inchinato al volere del club ideato dal miliardario David Rockfeller con l’obiettivo ufficioso di facilitare la creazione di un nuovo ordine mondiale per indebolire la sovranità delle singole nazioni.
Il vertice dei potenti del mondo, svolto dal 15 al 17 aprile a Roma, ha visto la partecipazione di Yoram Gutgeld, consulente economico di primo piano del premier Matteo Renzi. Secondo quanto riferito dalla testata russa Sputnik, il deputato del Partito Democratico ha colto l’occasione dell’appuntamento romano per promuovere un nuovo piano di tagli al cancro della spesa pubblica da 25 miliardi di euro. Questo dopo che persino il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan ha ammesso che non ci sono più margini per ulteriori tagli in questo senso.
http://www.wallstreetitalia.com/trilaterale-cosha-detto-il-governo-al-club-dei-rockfeller/
renzihood.jpg

Nessun commento:

Posta un commento