martedì 4 novembre 2014

OLIO DI PALMA : NO GRAZIE !









Quello di palma è un olio molto diffuso e da come si può leggere nel sito ufficiale di Green Peace, quando è raffinato viene largamente usato in cucina, per la produzione mondiale di alimenti trasformati, nei saponi, nei detergenti e nei prodotti d’igiene personale. È anche largamente utilizzato nella fabbricazione di oggetti di metallo, plastica, gomma, in tessili, vernici, carta e componenti elettronici. L’olio greggio invece ,viene raffinato per produrre tra le altre cose, l’olio per frittura usato dalle industrie produttrici di snack e come ingrediente per le margarine, per i grassi da pasticceria, cioccolato, dolciumi, gelateria e latte condensato, oltre che per saponi e detergenti”. Con la dicitura grasso/olio vegetale, esso entra in molti prodotti di uso quotidiano come cioccolato, biscotti, patatine, gelati, oli, alimenti congelati, margarina, shampoo, cosmetici, saponi e detersivi. In particolare l’utilizzo nella formulazione dei saponi. Entrò in Europa dunque per usi industriali lontani da quelli alimentari. Furono gli inglesi, nella seconda metà dell’ottocento, a decidere di sfruttare la sua disponibilità a basso costo per poi utilizzarlo come lubrificante per le macchine della crescente industria britannica e in seguito come materia prima nei saponifici.


I motivi per cui viene utilizzato sono principalmente per un fatto economico: la palma da olio infatti riesce a produrre fino a 10 volte più rispetto alle altre piante utilizzate per lo stesso scopo, e le sue caratteristiche fisiche lo rendono facile alla lavorazione e adatto per svariati usi, non solo di genere alimentare. Si pensi che bruciando l’olio di palma è persino possibile ricavare anche energia elettrica!
I motivi per cui invece questo olio è da evitare sono perchè : Il suo uso sotto il profilo alimentare è dannoso per la salute umana in quanto favorisce lo sviluppo di malattie cardiovascolari. Quindi gli olii da preferire sono prima di tutto quello di oliva oppure quello di girasole e di lino. Purtroppo però nella maggioranza dei prodotti industriali che sono in commercio, l’indicazione “grassi vegetali e/o oli vegetali” è un’indicazione molto generica che spesso racchiude anche l’olio di palma. Inoltre perchè i maggiori produttori di quest’olio che sono Indonesia e Malesia, quotidianamente disboscano foreste intere per poi trasformarle in piantagioni di palma e i palmeti vanno quindi a sostituire le foreste di una vastissima parte del Sud-Est asiatico, con la conseguenza di una vera e propria distruzione ambientale, per cui il clima dell’intero pianeta è in grave pericolo! Questo disboscamento porta inoltre inevitabilmente a cacciare dal proprio territorio sia popolazioni che anche animali come ad esempio gli Oranghi. Ma non solo questo : poiché i palmeti sono molto diffusi ormai, un'altra conseguenza è che tolgono la terra a quella agricoltura che invece è finalizzata all'alimentazione umana.

Il mercato di questo genere di olio è nelle mani di alcune grandi multinazionali che cercano di ottenere per loro grandi risultati economici con un minimo di sforzo, anteponendo i propri interessi a quelli del mondo intero!

Chi fra noi ha a cuore il futuro del nostro Pianeta è bene che sappia tutte queste cose e sappia che l'evitare l’olio di palma, dovrebbe essere un dovere di tutti. E' anche bene ricordare che non sono le multinazionali a comandarci ma, al contrario, il potere assoluto lo detiene il singolo consumatore che lo esercita nelle sue scelte quotidiane durante gli acquisti. Dunque è anche importante conoscere che più 90% dei prodotti in special modo quelli da forno che sono in commercio, contiene questo grasso vegetale, ma la maggior parte dei consumatori ne ignora addirittura l’esistenza. Per esempio, la Nutella, contiene il 56% di zucchero, ma anche una quantità di olio vegetale equivalente al 19%. E’ l’olio di palma che conferisce alla Nutella la tipica consistenza cremosa, che essendo poi inodore ed insapore, esalta il gusto del resto degli ingredienti.

Da una ricerca de “Il Fatto Alimentare“ , si è potuto stilare una lista che rappresenta un piccolo passo avanti verso l’acquisto consapevole ,in continuo possibile aggiornamento, di prodotti più sani ed etici come : merendine, biscotti e altri prodotti che non contengono olio di palma.

Importante però è tenere presente che il non contenere l’olio di palma, non significa che questi prodotti siano sani. E’ necessario infatti leggere sempre le etichette per scegliere gli alimenti che non contengano conservanti, coloranti ecc. Ma già l'essere senza olio di palma per un prodotto è cosa importante, specialmente per un mercato come il nostro dove questo olio è diffuso ovunque.

Quinidi per chi fosse interessato a questo problema, elenco una serie di prodotti privi di quest'olio:

Biscotti Galbusera “Col Cuore” preparati con : farina di frumento integrale 40%, fiocchi di avena25%, zucchero di canna grezzo 17%, olio di mais 14%, fibre di cereali (orzo, avena) ricche in betaglucani 5%, sciroppo di glucosio-fruttosio, agenti lievitanti (carbonato acido di sodio, carbonato acido di ammonio), sale marino integrale 0,5%.

Riso su Riso al cioccolato : scorza d’arancia, olio di mais, ma non olio di palma .Farina di frumento, Riso 21% (riso croccante, farina di riso, riso soffiato), Zucchero, Cioccolato 12% (zucchero, pasta di cacao, burro di cacao, destrosio da mais, emulsionante: lecitina di soia), Olio di mais 9%, Arancia candita 2% (scorza d’arancia, sciroppo di glucosio-fruttosio, zucchero, correttore di acidità: acido citrico), Cacao magro 2%, Agenti lievitanti (Carbonato acido di ammonio, carbonato acido di sodio), Emulsionante: lecitina di girasole, Sale marino integrale, Estratto di malto d’orzo, Aromi.

Biscotti Digestive di Dolciando e Dolciando , reperibili presso la catena dei discount Eurospin. Non contengono oli vegetali e i loro ingredienti sono: farina integrale di frumento 64%, zucchero, olio di girasole altamente oleico, sciroppo di glucosio e fruttosio, agenti lievitanti: carbonato acido di sodio e carbonato acido di ammonio, sale.

Frollini con Fiocchi d’orzo e farina d’avena e Frollini con mela e fibre della Coop Prodotti Coop della linea BeneSì che fanno parte della linea “salutista” Coop che utilizza come materia grassa l’olio di girasole.

Coop Crescendo: Biscotti solubili per l’infanzia biologici. Ingredienti: farina di frumento*, zucchero di canna*, farina di frumento diastasata*, olio extravergine di oliva* 5%, olio di semi di girasole*, farina di riso*, estratto di malto d’orzo*, agenti lievitanti (carbonato acido di ammonio, carbonato acido di sodio, tartrato monopotassico), aroma naturale di vaniglia, vitamina B1 (Tiamina). Può contenere tracce di frutta a guscio, uova, latte. *biologico.

Coop Fior Fiore: Baci di dama alle mandorle. E la linea Vivi Verde

Bahlsen: “Choco Leibniz” al latte. Ingredienti: zucchero, farina di frumento, burro di cacao, pasta di cacao, latte scremato in polvere, burro anidro, sciroppo di glucosio, lattosio, emulsionante: lecitine (di soia), agenti lievitanti: bicarbonato di sodio e difosfato disodico, latte intero in polvere, sale, correttore d’acidità: acido citrico, aromi, tuorlo d’uovo in polvere.

Bonifanti: tutti i prodotti di questa azienda hanno come grasso o l’olio extravergine d’oliva o il burro.

Carrefour: Petit beurre choco noir. Ingredienti: cioccolato amaro 48%(zucchero, pasta di cacao, burro di cacao, latte scremato in polvere, latte intero in polvere, emulsionante: lecitina di soia, aroma vaniglia), farina di frumento, zucchero, burro concentrato 6,5%, sciroppo di glucosio-fruttosio da frumento, sale, agente lievitante: carbonati acidi d’ammonio e di sodio – difosfato disodico, acidificante: acido citrico. Può contenere tracce di uova, di arachidi e di frutta a guscio.


Esselunga Bio: Frollini. Ingredienti: farina di cereali 36% (frumento*, farro*, orzo*, riso*, avena*), farina di frumento integrale* 25%, zucchero di canna*, burro*, olio di semi di girasole*, miele*, estratto di malto d’orzo*, agenti lievitanti (carbonato acido.di sodio, tartrato monopotassico, carbonato acido di ammonio), sale marino, aromi naturali. * da agricoltura biologica. Può contenere tracce di uova e frutta a guscio. E sempre della Esselunga, la linea Equilibrio


Galbusera: Ricchi di fibre ColCuore frollino integrale con fibre di cereali. Ingredienti: farina di frumento integrale 40%, fiocchi di avena 25%, zucchero di canna grezzo 17%, olio di mais 14%, fibre di cereali (orzo, avena) ricche in betaglucani 5%, sciroppo di glucosio-fruttosio, agenti lievitanti (carbonato acido di sodio, carbonato acido di ammonio), sale marino integrale 0,5%. Può contenere tracce di uova, latte, nocciole e altra frutta a guscio, Magretti Galbusera e Zerograno

Humana: Biscotto biologico. Ingredienti: farina di frumento*; zucchero di canna*; farina di frumento diastasata 6,5%; olio extravergine di oliva*; olio di girasole*; farina di riso*; latte scremato polvere*; estrattodi malto d’orzo*; agenti lievitanti (carbonato acido di ammonio, carbonato acido disodio, tartrato monopotassico); amido di riso; sali minerali; vitamine; aromi naturali. *Biologico.

Lazzaroni: Frumentini all’avena. Ingredienti: farina di frumento, zucchero, burro, uova, farina di fiocchi di avena, miele, agenti lievitanti, sale, latte intero in polvere, aroma.

Panarello: I Biscottini. Ingredienti: farina di frumento, zucchero, burro, latte, polvere lievitante (difosfato disodico, carbonato acido di sodio, amido frumento). Il prodotto può contenere tracce di: lecitina di soia, uova, frutta a guscio, arachidi e prodotti a base di arachidi e anidride solforosa.

Pavesini. Ingredienti: Zucchero 46,6%, farina di frumento, uova 24,9%, agenti lievitanti (carbonato acido d’ammonio, carbonato acido di sodio), zucchero caramellato, aroma vanillina. Prodotto in uno stabilimento che utilizza anche latte, soia, frutta a guscio, sesamo, arachidi.

Sapori di Siena: Cantuccini alla mandorla. Ingredienti: farina di frumento, zucchero, mandorle 20%, tuorlo d’uovo, uova, latte intero, burro, miele, agenti lievitanti: pirofosfato acido di sodio- carbonato acido di sodio, sale, aromi. Contiene frutta a guscio. Può contenere soia.

Selex Primi Anni: Biscotti per l’infanzia biologici. Ingredienti: farina di frumento*, zucchero di canna*, olio extravergine di oliva*, amido di frumento*, burro*, estratto di malto d’orzo*, agenti lievitanti (carbonato acido di ammonio, carbonato acido di sodio, tartrato monopotassico), aroma naturale di vaniglia, vitamina B1. *Biologico. Contiene glutine. Può contenere tracce di uova, latte, nocciole e altra frutta a guscio. E Selex Vivi Bene

Ho fatto una ricerca nel web e ho scelto di evidenziare le marche che ritengo più conosciute dalla maggior parte di noi , ma ovviamente ce ne sono molte altre  che rispettano canoni etici di produzione e a mio modesto avviso, sarebbero queste da scegliere per i nostri acquisti consapevoli. Ovviamente esiste anche una lista di prodotti salati e di Snack di cui potrò farvi un elenco se ne sarete interessati

LINCE

Le conseguenze all'uso dell'olio di palma sono queste. A mio avviso è un prezzo troppo alto per dei dolciumi...








PRONTO SOCCORSO PER GLI ANIMALI PER FORTUNA ANCHE LORO HANNO DEGLI ANGELI AD AIUTARLI

1 commento:

  1. Per l'interesse di pochi ci rimette la salute di molti ...se non viene preso delle decisioni in merito il pianeta verrà distrutto sull'altare dell'interesse economico delle multinazionali.....

    RispondiElimina