giovedì 25 settembre 2014

I nemici dei #Marò : il sottosegretario Domenico Rossi ( anch' egli ignavo ? )


Governare è far credere ( Niccolò Machiavelli )

25 Settembre 2014, La farsa continua !

Oggi registriamo una nuova dichiarazione dell' indegna ciurma al governo della nave chiamata Italia, non bastava esser presi in giro dai tanti parlamentari che vanno tronfi con un bel fiocco giallo sui loro abitini costosi, ahimè ora tocca al Sottosegretario alla Difesa Domenico Rossi far la solita dichiarazione di comodo che suona come l' ennesima presa in giro ovvero :


Durante l’esame del dl missioni al senato è intervenuto il sottosegretario alla Difesa Domenico Rossi con queste  parole che ai più possono sembrare strane
 "Ribadisco la massima attenzione da parte del governo e ribadisco come siano gia' stati compiuti atti
per avviare l'arbitrato internazionale. Stiamo valutando le relazioni con il governo indiano prima di percorrere questa iniziativa".

Ma chi è questo sottosegretario ? ecco un piccolo riassunto dalla pagina di wikipedia :


Invece di votare contro il rinnovo delle missioni, invece di annunciare l' inizio di misure atte a tutelare i nostri Fucilieri quali ad esempio l' avvio dell' arbitrato internazionale il sottosegretario Rossi si infila di autorità tra le fila degli ignavi che da febbraio 2012 hanno sacrificato le vite dei nostri Fucilieri di Marina, e giusto per comprendere meglio il pasticcio a cui non si vuol dare una presa di posizione netta ad esempio parlandone alla riunione plenaria delle Nazioni Unite in svolgimento in questi giorni, continuano le panzane dette magari indossando il fiocco giallo in bella vista.

A tal proposito interessante un post corredato di Foto sulla Pagina FB dell' ex M.A.E. Terzi che vi riproponiamo tramite link ma evidenziando le foto dei documenti che provano la volontà di qualcuno ( Passera ? ) di rispedirli in india nel 2013 per tutelare ... gli AFFARI !!!







Per meglio comprenderne il significato ecco un immagine allargata dei punti fondamentali, quelli in cui si ribadisce l' immunità funzionale e l' intenzione di non rispedirli in india, decisione questa vanificata dalla riunione del Consiglio dei Ministri del governo Monti in seguito a cui ci furono le dimissioni del Ministro Terzi :





ovvero : come conseguenza dell evoluzione del caso e l'avvio formale di una controversia Italia ha notificato all'autorità indiana che i due marines italiani non saranno trasferiti di nuovo in India alla fine del congedo corrente speciale

 salvo poi stravolgere tutto, rimandarli in india e insabbiare questo documento...

e per non dimenticare ecco le dimissioni di Terzi :







e l' intervento di Monti " esterefatto " :




Da parte nostra continua l' impegno in favore della verità e della tutela dei nostri Soldati... a differenza di Renzi Mogherini e Pinotti che preferiscono reggere il gioco dettato da Monti e Passera tempo addietro, in tutto questo una sola domanda continua a tormentarmi, ma il Presidente Napolitano cosa sta facendo per i propri, i nostri Soldati ?
Antonio Milella, Bari

1 commento: