lunedì 8 settembre 2014

#Marò, gli indiani fanno gli indiani, il governo Italiano pure...



8 settembre 2014, giorno di sequestro 932

Ennesima puntata della farsa indiana...

Oggi in tanti si aspettavano una decisione della supreme court sul rimpatrio chiesto per Massimiliano Latorre a causa delle sue condizioni di salute, come al solito da parte indiana prosegue la presa per il culo, e con un abile manovra di disinformazione la stampa indiana rigira l' attenzione del caso ( di cui fin dal primo momento contestiamo da queste colonne la giurisdizione ) con una illazione, essendo priva di fonte o meglio provenendo da fonte anonima, in cui la NIA monta una serie di accuse basandosi su " pressioni " fatte al comandante Vitelli,che non era presente in plancia di comando in quegli istanti,  affinchè cambiasse gli orari degli accadimenti, e per di più dicendo che i " pescatori " erano disarmati, peccato che il comunicato alla sede della M.M. è firmato dal Team di Protezione e non dal comandante della Lexie, peccato che il comandante in seconda Noviello ( testimone oculare ) dichiari in un intervista che la barca coinvolta nell' incidente non solo non era quella che dicono gli indiani, ma dice di aver visto che gli occupanti erano armati !





e mentre gli indiani fanno gli indiani il Ministro Pinotti parla ancora di dialogo..... ma ci chiediamo Signora Ministro, ma Lei ci è o ci fà ?

queste le sue dichiarazioni :

"Sono molto preoccupata e agisco con tutta l'attenzione necessaria. Se la situazione fosse stata facile, l'avremmo gia' risolta". 

 "Mi auguro si possa aprire un dialogo col nuovo governo indiano, altrimenti c'e' la strada
dell'internazionalizzazione con il coinvolgimento dell'Onu".


"Sono due militari italiani in missione all'estero non possono essere
giudicati in India sulla base dell'immunita' funzionale"


Cara signora Ministro Pinotti se credete di prenderci in giro avete sbagliato tutto, ci rivolgiamo a Lei, al ministro Mogherini e al PdC Renzi affinchè avviate subito l' arbitrato,
affinchè il Pesc Mogherini porti in Europa il veto italiano agli scambi economici UE-India
affinchè si ritiri immediatamente tutto il nostro personale militare impiegato in tutte le missioni internazionali, da quella anti-pirateria a quelle ONU.

Chiediamo al presidente Renzi di bloccare immediatamente ogni tipo di acquisto di aziende Italiane da parte Indiana ( vedi ILVA ).

chiediamo di agire finalmente e non di temporeggiare, cosi' facendo gli indiani continueranno a rinviare all' infinito... lo abbiamo capito dal primo giorno a differenza di tutti voi al governo


COSA ASPETTATE ? 

INCOMPETENTI !!!


Nessun commento:

Posta un commento