sabato 27 dicembre 2014

Marò:La Mogherini proprio non riesce a stare zitta.




Una vergognosa Mogherini continua a prendere in giro gli italiani pur non facendo più parte del governo italiano e nonostante le squallide azioni e dichiarazioni fatte, compreso il suo pensiero prioritario verso i due marò ,falso come tutto il resto. 
La ex Ministro degli esteri doveva denunciare l'India al consiglio di sicurezza dell'Onu e mettere in discussione le missioni antipirateria dell'Onu è inutile che giriamo attorno alla questione cosa che non ha fatto perché la Mogherini insieme al governo Renzi ,hanno ricevuto un altro mandato. 
Ora invece di parlare di quello che non hanno fatto e di quello che questi inetti vigliacchi dovrebbero fare,continuano all'infinito a prendere in giro a emettere nell'aria una vagonata di chiacchiere a confondere la questione ,a produrre un infinita disinformazione e sicuramente stanno guidando tutti gli apparati deviati per creare falsa informazione.Qualche giorno fa la Rai,Mediaset,lasette,e sky lo stesso giorno e tutti insieme appassionatamente hanno detto che dalla Enrica Lexie si è sparato sul San Anthony e che si trattava di vedere se l'incidente era avvenuto in acque internazionali o in acque territoriali indiane ,nessuno ha detto niente,  nessuno ha protestato dopo quasi tre anni stiamo ancora a questo punto. 
In America si chiamano guardiani del cancello,quelli predisposti a decidere cosa bisogna o non bisogna dire la velina miavaldiana arrivata a tutte le tv è preoccupante insieme a questa continua vagonata di chiacchiere.Il Presidente Giorgio Napolitano ha datol'esempio con la lacrimuccia e la voglia di approfondimento e certo lui non sa niente,lui scende dalle stelle e Renzino che deve informarlo,intanto  si sanno i nomi di chi ha dato gli ordini sappiamo che sono quelli della squadra navale,del comando interforze ,di Di Paola e Monti come autori delle autorizzazioni,Giulio Terzi è stato informato dopo 5 ore quando la nave era diretta a Kochi e Napolitano ? Qualcuno lo ha contattato? Non è che ha dato lui l'ordine visto che è anche il capo delle forze armate? Se fosse stato lui sarebbe gravissimo un vero alto tradimento nei confronti dell'Italia e degli italiani. 
Ma veniamo alle parole vergognose della Mogherini rilasciate a Repubblica in una intervista un offesa all'intelligenza degli italiani. 

"Il continuo rinvio di una soluzione alla questione dei due marò italiani può anche incidere sulle relazioni Ue-India e sulla lotta globale contro la pirateria in cui l’Ue è fortemente impegnata". 
"Le aspettative finora sono andate deluse - ammette - ma aspettiamo di vedere se vi sono margini perché questa situazione è dolorosissima per i due marò, le loro famiglie e l'Italia" 
 "Come ho sempre detto in parlamento, ho usato i mesi da ministro degli Esteri per completare le procedure preliminari all'arbitrato, che hanno richiesto più tempo e lavoro del previsto - assicura - oggi, nella mia nuova posizione, continuo a seguire da vicino questa vicenda che mi sta molto a cuore, in contatto con il governo italiano". 
Ricordiamo tutti che il 24 aprile 2014 la Mogherini annunciò l'apertura di una procedura internazionale con l'India,salvo scoprire poi che si trattava di una letterina alla Totò comprensiva di punti virgola doppio punto e punto e virgola. 
Cara Mogherini si goda l'Europa e non apra più bocca sui marò. 
Alfredo d'Ecclesia

Nessun commento:

Posta un commento