sabato 7 settembre 2013

Chiederemo mai un arbitrato all' ONU ?


7 Settembre 2013, giorno 566
Quando verrà richiesto un intervento delle nazioni unite per dirimere il caso ?
Alcuni cenni sull'assemblea delle Nazioni Unite :

67° SESSIONE ANNUALE ASSEMBLEA NAZIONI UNITE

Come ogni anno la sessione 2013 dell’Assemblea Generale dell' ONU è prevista per martedì 18 settembre presso la sede a New York. Il lunedì successivo (24 sett ) l'Assemblea discuterà sul rafforzamento dello stato di diritto sia a livello nazionale sia internazionale, e vi parteciperanno Stati Membri, ong e società civile.L’annuale dibattito generale, durante il quale l'assemblea mondiale ascolterà le dichiarazioni dei Capi di Stato e di Governo e dei loro ministri, inizierà martedì 25 settembre e si concluderà lunedì 1 ottobre. Inoltre l'Assemblea gioca un ruolo importante nel processo di stesura delle norme e nella codifica del diritto internazionale.Oltre ai vari punti in discussione l' assemblea ha anche facoltà di formulare raccomandazioni per la risoluzione pacifica di qualunque situazione che possa compromettere le relazioni amichevoli fra gli Stati.

Come ormai ripetiamo da lungo tempo è in atto una prova di forza da parte dell' india che ha deciso di processare due  Soldati Italiani accusati dell' uccisione di due pescatori indiani, le accuse non hanno una base di prove sostenibili, anzi più volte contraddette da analisi svolte da privati cittadini ( vedi link)         https://www.facebook.com/notes/enrica-lexie-analisi-tecnica/le-ragioni-dellinnocenza-the-reasons-of-the-innocence/498225370259338
Addirittura vi sono serie supposizioni che suggeriscono da parte degli inquirenti una falsificazione delle prove :  https://www.facebook.com/photo.php?v=342795419186119

a fronte di questa azione di forza da parte degli accusatori il nostro governo nelle vesti del Ministro degli Esteri Bonino e del Ministro della difesa Mauro, nonchè del Presidente del Consiglio Letta, si è prodotto nel vuoto assoluto, lasciando la gestione del caso ad un inviato speciale , De Mistura che dall' inizio della vicenda non ha fatto altro che ingarbugliare la vicenda stessa firmando affidavit e subito dopo disattendendoli, tra poco come accennato ci sarà la riunione delle nazioni unite, cosa aspettiamo a chiedere un arbitrato ?
come dice un famoso detto popolare "a pensar male si commette peccato ma molto spesso si azzecca"
pensandola a male è facile supporre che dietro questo spinoso caso si nascondano interessi politico/commerciali, quelli commerciali interessano oltre 4000 aziende italiane operanti in india, quello politico riguarda il partito del congresso capeggiato da Sonia Gandhi spesso invisa all' opposizione nazionalista indiana che l' accusa apertamente di essere una straniera, a tal proposito nel 2014 vi saranno in india le elezioni nazionali e l' esito di questo caso influirà pesantemente sull' opinione pubblica indiana a tal punto da far pendere l' ago della bilancia e decidere il vincitore delle elezioni, cosa c'è dietro tutto questo da parte nostra ? ci sono accordi sotterranei ? 
il prezzo da pagare è troppo alto a nostro avviso, non si baratta la libertà e la reputazione di due Soldati con accordi sottobanco e commesse !
Chiediamo a gran voce il ricorso alle nazioni unite vista l' incapacità degli attori (De Mistura) di gestire il caso !
Chiediamo un arbitrato ONU !
Non giocate a fare gli indiani, riportate a casa i Soldati Italiani !

Nessun commento:

Posta un commento