martedì 24 settembre 2013

Una riflessione amara... ma sincera


24 settembre 2013, giorno 584

Pretendi troppo da te stesso e sarai insoddisfatto...
Pretendi troppo dagli altri e ne sarai deluso...

Lettera aperta ai sostenitori di Max e Salvo :

Oggi mi rivolgo a tutti gli appartenenti ai gruppi per Max e Salvo, in questi lunghi mesi sono state organizzate varie iniziative per solidarietà verso i Leoni, ci son state fiaccolate, raduni,
presidi, raccolte firme per petizioni e denunce da inoltrare a nostri organi istituzionali e all' ONU ( da parte dei gruppi FB "ridateci i nostri Leoni", "siamo tutti Marò", "le Famiglie dei Marò" e "Italiani nel mondo salviamo i nostri Marò") , incursioni clamorose  da parte di indomiti Leoni in occasione di manifestazioni ufficiali, resteranno nella storia quella dell' indimenticato Sandro Macchia alla celebrazione della Folgore, e quella di Sergio Jacuzzi alla sfilata del 2 giugno, vi è stato un grosso impegno personale da parte del Generale Fernando Termentini con  E-Mail contenenti richieste di chiarimenti inviate ai ministri degli esteri delle ultime due legislature, con denunce alla procura della repubblica, con lo scrivere libri e articoli sulla triste vicenda, con il suo intervento presso trasmissioni televisive e vari convegni in giro per lo stivale, ultimo dei quali il suo intervento alla rassegna "Atreju" , le perizie e ricostruzioni di Luigi Di Stefano che recentemente sono state portate a conoscenza del grande pubblico grazie a "Mezzi Toni" condotto da Toni Capuozzo, dove anche Stefano Tronconi ha partecipato sostenendo le "ragioni dell' innocenza", consultabili sulla pagina Facebook a cura di Luigi Di Stefano "Enrica Lexie, analisi tecnica", sempre su Facebook vi sono pagine dedicate quali " ad Emma Bonino chiediamo verità e giustizia per Massimilano e Salvatore", "Comunità Militare", " Sostenitori delle forze dell' ordine", "la Vera Italia " e tante altre con cui mi scuso per non averle citate.

La considerazione ragionata su quanto finora fatto è molto triste i quotidiani nazionali, non hanno mai speso articoli per far conoscere alla massa la situazione, ad eccezzione di Fausto Biloslavo che il 2 giugno pubblicò un articolo su "il Giornale" ( l' unico che tutt'ora porta il fiocco giallo di solidarietà sulla sua prima pagina )
Ancora più scarno è stato il contributo dato da parte dei nostri Onorevoli Parlamentari,di fronte a richieste di prese di posizione sulla questione ci sono state solo alcune interrogazioni parlamentari con alla fine la sensazione ancor più forti di esser stati presi in giro.

Anche nell' ultimo weekend si son svolte due manifestazioni di solidarietà a Max e Salvo, una a Roma da parte dell' associazione Bersaglieri a cui son stati invitati gli ex Leoni del San Marco, e l'altra a Treviso per il raduno annuale della Folgore, ma purtroppo anche per queste due la televisione non ha dedicato servizi e/o reportage.

A questo punto rivolgo un invito personale ad ognuno di Voi che leggerà queste noiose parole, abbiamo organizzato un evento virtuale sul web, la "Giornata del digiuno" che a differenza di quanto fatto con grossi sforzi da parte di tanti, non si svolgerà nelle pubbliche vie ma è stata ideata per poter essere accessibile a Tutti all' interno delle proprie case dovunque esse siano nel mondo, per far aderire un grande numero di persone in modo tale che giornalisti preparati e sensibili a questa vergognosa vicenda possano divulgare e portare davanti all' opinione pubblica la voglia di giustizia che ci accomuna Tutti, si tratta semplicemente di mettere il proprio nome su un muro virtuale, una bacheca che ci permetterà di dare uno schiaffo morale a chi deve far qualcosa e invece è totalmente assente e quasi menefreghista, solo che c'è un ma.....occorre una partecipazione numerosa a questo evento, qui su Facebook siamo oltre centomila ad aderire ai gruppi, io gruppi ne ho contati più di 20....ad oggi ci sono circa 370 adesioni al digiuno, credo di non dover aggiungere altro, lascio alla coscienza di ognuno la risposta al mio appello, rinnovo il mio ringraziamento a chi vorrà aderire con un semplice clik sul suo computer

per una volta non vorrei rimaner deluso...
un comune e umile sostenitore come tutti Voi di Max e Salvo
Antonio Milella, Bari 24/09/2013


1 commento:

  1. Condividiamo questa iniziativa con il mio amico Antonio Milella.
    Facciamo vedere chi sono gli Italiani...quelli veri, che siano di destra o di sinistra o dove preferiscono...l'ingiustizia non ha colore ne ideologia politica, soprattutto questa ingiustizia...

    RispondiElimina