sabato 28 settembre 2013

L' allegra compagnia ( spensierata vacanza all' ONU )


28 settembre 2013, giorno 587

Grandi speranze erano riposte sulla 68esima assemblea generale delle Nazioni Unite da parte di chi come noi auspicava una dichiarazione della nostra delegazione riguardo ai nostri Fucilieri, il segnale che è arrivato purtroppo è molto chiaro ed inequivocabile....
al Premier Letta e alla Ministra Bonino non importa un fico secco di Max e Salvo, a riprova vi sono le serie di foto postate sulle rispettive pagine Facebook, in cui entrambe le figure istituzionali si pavoneggiano tronfie della loro misera presenza, misera perchè come i loro illustri predecessori avevano il " calcio di rigore " a disposizione e lo hanno sprecato.

A riprova di tutto questo scarso interesse, riporto una notizia dal social network, è ricomparsa la pagina del M.A.E. Bonino !

Ma ahimè per chi osa far domande "scomode" allo staff che cura la pagina .... scatta subito la censura !

E' capitato a chi nella giornata di ieri, ( giorno 586) ha rivolto critiche sull' operato all' ONU della ministra e della delegazione Italiana, chiunque puo' provare a visitare la pagina citata e rendersene conto, si respira un clima da democrazia " bulgara" tanto cara a Re Giorgio, e applicata alla lettera dallo staff sopra citato, nella più elementare forma di tattica "hearts & mind" stra abusata dagli americani in Vietnam, loro mostrano solo commenti positivi all' operato della Bonino.

Ancora una volta invito tutti i sostenitori delle ragioni dell' innocenza di Max e Salvo ad aderire all' evento virtuale da svolgersi nella giornata del 13 ottobre, creato con largo anticipo poichè già avevamo intuito i propositi dei nostri governanti, cioè il nulla !
Evidentemente sono andati all' ONU per godersi l' Aria di New York e fare una meravigliosa vacanza a spese dei contribuenti.

https://www.facebook.com/events/1417046985185458/?ref=3&ref_newsfeed_story_type=regular


Noi di certo non ci fermiamo di fronte agli ostacoli !
Noi.....Andiamo Avanti !

Nessun commento:

Posta un commento