domenica 15 settembre 2013

Ma che gente, che gentaglia...

Ebbene si, 574 giorni ad oggi ed ancora il nulla...nessun segnale di una benchè minima risoluzione. 

Il NIA che dopo 60+60+... giorni d'indagini ancora non è riuscito a dare un senso al pasticciaccio creato dagli indiani e perseverato dai nostri tecno-politicini.
Come saprete bene, i nostri due marò Massimiliano Latorre e Salvatore Girone sono stati "venduti" all'india dal più grande tecno-pasticcione che l'Italia ricordi, quel tal Monti che tanto dolore ed orrore ha arrecato a tutti in Italia. 
Colui che si è ritrovato ad essere nominato senatore pochi giorni prima di prendere le redini da presiniente del consiglio, non voluto dal popolo ma dal suo autoproclamato re, il famoso regiorgio, anche lui un presiniente. 

E' questa l'Italia che ci meritiamo? Assolutamente SI !!! Siamo stati tutti noi a volere questo sfascio, a permettere che accadessero ed accadano storie, come quelle dei marò, del brigatista sambista, della ex vice firstlady kazaka...
A mia memoria di cinquantaduenne, con una discreta conoscenza della storia d'Italia degli ultimi 100 anni, mai e dico mai, si è mai verificato un concentrato di stupidità politica come negli ultimi due anni: tasse portate oltre la linea della sopravvivenza, coperture stile "mafia" suli fallimenti sinistrorsi, e mi riferisco al MPS, banca privata il cui "buco senza fine" è stato riempito con i nostri soldi, un ammiraglio che diventa ministro della difesa e che "non abbandona la nave"...finchè non lo hanno fatto scendere !!! Adesso il tecno-nonpolitico ci ha preso gusto e, notizia di oggi, vuole essere più presente nella vita del parlamento e ne parlerà con Letta, oddiooo nooooo...
E' questo lo scenario oggi, e non bastasse quell'incompetente inetto di De Mistura a complicare la vita dei nostri marò, sembra che il simpaticissimo (!!!) Monti spinga affinchè la "querelle" con l'india prenda la piega dell'oblio, che duri all'infinito in modo da far rientrare il tutto nel dimenticatoio più profondo, tanto per loro sono solo pedine da usare...e se così fosse vedremo crescere i profitti di tutti i coscritti bilderberghiani...
Anche perchè il governo attuale, come già si sa, non è altro che la copia del precedente, con la differenza che prima al MAE risiedeva un Signore con la S (non sono d'accordo con l'operato di Terzi, ma è comunque un Signore), ora una ex sessantottina convinta che dopo il 68 c'è il 69 ed il 70, poi basta e che a lungo andare si sta dimostrando esattamente ciò che è: un clone di tutti gli altri suoi colleghi dei vari dicasteri, le differenze? questa è bassa, tinta, vecchia ed un po bruttina...ma anche lei degno esponente bilderbeghiano, tanto che qualunque domanda le si faccia, dalla sorte dei marò al prezzo dei cavoli di bruxelles, la risposta sarà: speriamo in una soluzione equa e rapida...ma si può?... 
Per non parlare (non ne faccio neanche il nome, bleah) del nuovo vate, del nuovo sommo poeta, quello che alla difesa sa che gli incendi quando arrivano all'acqua, si spengono...
Ma ho il diritto di sapere: ma dove hanno trovato sta gente? E la pagano pure?
Ma ci vogliamo rendere conto realmente in che mani siamo? E se questi sono i nostri rappresentanti, la vedo davvero dura per Max & Salvo...davvero dura... ahhhh Ross Perot, aiutaci tu....


Nessun commento:

Posta un commento