sabato 16 agosto 2014

L'Unione Movimenti Liberazione rivendica l'orgoglio italiano A Roma il 6 settembre



Il Presidente dell'Unione Movimenti di Liberazione invita i cittadini che tengono alle sorti del Paese e della Costituzione Italiana a scendere in piazza
 Pubblichiamo un comunicato di Filippo Sciortino, Presidente dell'Unione Movimenti Liberazione:
"Oggi voglio presentarvi il movimento politico di cui ne sono Presidente, Perchè voglio farlo? Perchè siamo in serio pericolo e non solo di povertà, ma anche di estinzione. 
Non sto esagerando perchè con le nuove proposte di legge e con le nuove leggi approvate purtroppo la famiglia VERA verrà declassata, portata a livelli quasi di discriminazione razziale. Noi di U.M.L. lottiamo per i diritti civili di tutti, indistintamente, ma ci sono diritti civili e diritti culturali. L'Italia DOVREBBE essere  ancora ( non sappiamo ancora per quanto ) una Repubblica fondata sul lavoro, sulla FAMIGLIA e sul benessere dei cittadini. Purtroppo i Governi che si sono succeduti in questi ultimi decenni hanno calpestato la Nostra COSTITUZIONE , non l'hanno proprio presa in considerazione, anzi, vogliono addirittura CAMBIARLA. Ma sappiamo già che i cambiamenti saranno un altro colpo inferto al popolo.
Ci stanno schiavizzando con il sistema finanziario dell'euro e della globalizzazione selvaggia. Stanno distruggendo quanto di buono aveva l'Italia, un paese ricco...Ricordate ? ( eravamo la terza potenza economica Europea e l'ottava del Mondo), Ora siamo ridotti quasi come la Grecia, con gente allo sbando, con migliaia di suicidi per povertà, con Esodati, cassaintegrati, licenziati, imprese che chiudono, che falliscono o che addirittura si vendono agli stranieri o si trasferiscono in altri Paesi dove la pressione fiscale è accettabile.
Viviamo ora in una ITALIA dove persino il diritto di curarsi è diventato un sogno se non un incubo .
E’ un dato di fatto. Eppure ci si continua a trastullare nell’idea che la politica non c’entri nulla. Si preferisce pensare che c’entri piuttosto la politica della Germania, su cui i cittadini molisani non hanno voce in capitolo. O quella dei paesi emergenti. O che dipenda tutto dalla finanza e dalle banche: viene un po’ da ridere a pensare che per qualche oscuro motivo se la prendano con i molisani più che con chiunque altro al mondo (Grecia esclusa, s’intende). che vive un dramma infinito per l'estrazione e l'utilizzo del petrolio, la regione più ricca dell'Europa continentale che paga Gas il gas come tutti gli altri, che ha acqua, e prodotti agricoli inquinati dalla stessa,una regione dove ecomafie e Politica hanno contribuito a devastare, ebbene, noi stiamo lottando da anni per il bene delle famiglie, per proteggere i bambini, per aiutare il popolo ad avere un futuro degno di chiamarsi tale.
Siamo diventati una  realtà Politica per necessità, per l'amore che ci lega al nostro popolo, e siamo uno dei pochissimi Movimenti, formati da Gente comune che non ha nulla a che vedere con la VECCHIA POLITICA, OBSOLETA, CORROTTA, Noi desideriamo essere la Voce del popolo che si muove davvero, che opera nel territorio e che presto sarà in tutte le Piazze d'Italia a parlare con la Gente, a stringere loro la mano, a guardare negli occhi ognuno di voi e ad informare tutti su quello che sta REALMENTE accadendo, perchè purtroppo, non tutti sono al corrente delle cose fatte da questi governi.
Pochi conoscono il M.E.S, pochi hanno compreso che abbiamo perso tutte le nostre Sovranità, inclusa quella governativa, pochi sanno cosa sia il PAREGGIO DI BILANCIO e le sue conseguenze, quasi nessuno conosce i trattati firmati come quello di Maastricht, di Lisbona, di Velsen e via dicendo. Noi faremo informazione, porteremo la verità a tutti perchè solo la conoscenza dei fatti veri ci porterà a riacquistare la nostra LIBERTA', il nostro FUTURO, la nostra DIGNITA' di esseri umani.
Quello che voglio chiedere a tutti i Cittadini ITALIANI è di mettere da parte ogni ideologia politica, di capire che i problemi che abbiamo e che dobbiamo risolvere INSIEME, sono di tutti, i problemi non hanno colore politico. Chi ci ha seguiti fin ora ha imparato a conoscerci, a comprendere che siamo Persone Serie, Oneste, Incorruttibili e che lavoriamo solo ed esclusivamente per il bene di tutti voi. Purtroppo siamo attaccati da tutte le parti oggi qualcuno ha addirittura accusato noi di essere comunisti, Menzogne solo menzogne , non sanno più che inventarsi per tentare di annientarci ma non ci riusciranno perchè noi siamo dalla parte del bene.
Noi siamo il POPOLO e rappresenteremo solo ed esclusivamente il POPOLO. Stiamo veramente correndo seri pericoli, per cui Vi chiediamo la vostra fiducia e il vostro consenso, Vi chiedo, almeno, di ascoltarci e di decidere poi se vale la pena o no LOTTARE tutti insieme con NOI, VI ASPETTIAMO TUTTI A ROMA IL 6 SETTEMBRE ALLA NOSTRA MANIFESTAZIONE PER GRIDARE FORTE IL NOSTRO ORGOGLIO ITALIANO, e chiedere il governo già delegittimato dalle istituzioni di ridare al Popolo Italiano la propria patria e DIMETTERSI !
Segreteria,Tel. 0445 892480
https://www.facebook.com/events/331123847044431/
Io ci sono, noi di UNIONE MOVIMENTI LIBERAZIONE ci siamo e stiamo lavorando per migliorare il FUTURO DI TUTTI VOI".


" PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE ORE 15.00 INIZIO MANIFESTAZIONE INNO ITALIANO ORE 15.05 MESSAGGIO DI BENVENUTO ALLA POPOLAZIONE DAI PRESIDENTI DI U.M.L. E LEGA ITALICA E ASCOLTO DI UN BRANO MUSICALE, BRANO INTRODUTTIVO " ER PAESE DEI BALOCCHI " CANTATO DAL NOTO ARTISTA ROMANO " MIGUEL CRIS " ORE 15.10 INIZIO RELATORI MANIFESTAZIONE SI SUSSEGUIRANNO: RELATORI : " U. M. L. " Presidente FILIPPO SCIORTINO ( La nostra Storia ) " LEGA ITALICA " Presidente DANIELE DRAGONE ( Economia = Identità nazionale ) On. SOUAD SBAI " U.M.L. " Seg. Politico Naz.. NICOLA FRANCESCHINI " P.P.A . " Seg. Politico Naz . ANTONIO PIARULLI ( Modifiche Costituzionali ) "M.N.I." Fondatore. CAMPOPIANO FRANCESCO ( Italia chi sei? italiano cosa vuoi? ) " SICEL " Sindacato Italiano, Federazione sanità pubblica.Segretario Generale DARIO MICCHELI ( il mondo del lavoro ) PAUSA MUSICALE... con MARCO CALVARIO che ci proporrà tre Cover di Antonello Venditti. RELATORI : GEN. FERNANDO TERMENTINI ( due Italiani dimenticati ) " AVVOCATO MARCO MORI " ( l'illegittimità delle cessioni della sovranità ed i relativi riflessi penali. Fermiamo il golpe! ) " LEGA PER L'ITALIA " ( Economia = Identità nazionale ) " PARTITO GIUSTIZIALISTA ITALIANO " ( Orgoglio Nazionale e Presidenzialismo ) " FUTUROITALIA FEDERALE " Seg. Politico Naz. SERGIO INCERRANO ( Lavoro e fiscalità ) " CHIESA ORTODOSSA ITALIANA" Arcivescovo Mons. IRENEO ( Identità Cristiana ) ASSOCIAZIONE LU.CI. PADRE PIO DOTT. ENRICO MAZZONE

Nessun commento:

Posta un commento