domenica 15 dicembre 2013

Bari 15 dicembre, il grande cuore dei Bikers per i Marò


15 dicembre 2013, continua la solidarietà verso i nostri Fucilieri di Marina ingiustamente trattenuti in india da 665 giorni, oggi a Bari circa mille persone hanno dato vita ad un serpente di motociclette  che dal centro città hanno raggiunto l' abitazione del Capo di 2° classe Salvatore Girone, dove è stata consegnata una Bandiera Italiana  firmata da tutti i partecipanti, e due targhe personalizzate da recapitare ai nostri Uomini in India per mezzo della signora Vania, una grande iniziativa organizzata da semplici cittadini amanti delle due ruote, i " bikers" appunto, grazie all' iniziativa ideata da 4 amici, Gaetano Maskio Picierro, Vito Catinella, Danil U Matt e Giuseppe Catinella che hanno raccolto adesioni da tutta la regione, per testimoniare la partecipazione ecco una carrellata di foto  raccolte dalla pagina dell' evento e quanto scrive TGCom24 al proposito, grazie ancora agli organizzatori e a tutti i partecipanti.








foto tratte dalla pagina ufficiale dell' evento : https://www.facebook.com/events/224005761104570/?source=1

Natale senza marò, una parata di motociclisti per non dimenticarli

A Bari in oltre mille su due ruote per non dimenticare i due ancora trattenuti in India

 - Ex militari ma anche gente normale. Ecco quello che è successo a Bari sotto casa di Salvatore Girone, il marò ancora trattenuto in India col compagno Massimiliano Latorre. Commossa la moglie: "E' un momento di solidarietà per dimostrare che non sono soli, l'Italia è con loro: tutti in India in moto". A febbraio saranno due anni di detenzione e a casa continuano manifestazioni d'affetto per i parenti e familiari. Non sono soli: questo è il messaggio da trasmettere e i motociclisti lo hanno fatto alla loro maniera con un inno accompagnato dal rombo delle moto.

Nessun commento:

Posta un commento