mercoledì 4 dicembre 2013

CASO MARO'': APPROVATO ODG PER SOLUZIONE VICENDA E RIENTRO IN ITALIA


La camera prima di votare un decreto legge che proroga le missioni militari all'estero ha approvato con 415 si e nessun voto contro, un impegno del governo verso un ordine del giorno che impegna  "a porre in essere tutte le misure utili ad assicurare una idonea soluzione alla vicenda relativa ai due fucilieri di Marina, conforme alle norme del diritto internazionale e degli accordi bilaterali" e "ad assumere tutte le iniziative necessarie per 
ottenere un rapido ed onorevole rientro in Italia dei due ''maro''''Salvatore Girone e Massimiliano Latorre".
 Il  primo firmatario del documento è il presidente della commissione Difesa di Montecitorio,Elio Vito, ed e'' stato sottoscritto dai rappresentanti di tutti i Gruppi politici."E'' il primo voto che il Parlamento da'' su questa vicenda -ha
detto Vito- ed e'' significatico che avvenga in modo unanime, a testimoniare l''unita'' delle forze politiche e delle
Istituzioni, per dare forza internazionale al nostro governo, senza speculazioni, senza strumentalizzazioni e senza voti di parte". Sul testo il governo ha dato parere favorevole.

Quindi o il governo ha intenzione di cambiare atteggiamento,ricordiamo le parole del vice ministro degli esteri Pistelli e della Bonino,oppure vuole continuare a prendere in giro e questa volta ha voluto l'intero parlamento. Occhio.

Nessun commento:

Posta un commento