mercoledì 5 marzo 2014

Da Loreto a Roma dal Papa per i marò prigionieri in India



LORETO - Partirà dal santuario della Santa Casa di Loreto e arriverà a Roma una "maratona" a sostegno dei due marò italiani Massimiliano La Torre e Salvatore Girone prigionieri in India. La manifestazione partirà il 19 marzo da Loreto e dovrebbe concludersi domenica 30 marzo a Roma al cospetto di Papa Francesco.



Per dare un forte segnale di solidarietà ai due marò e alle loro famiglie è stato infatti organizzato un cammino particolare di ben 290 km a piedi all’insegna della fede: il percorso che attraverserà l’Appennino marchigiano, umbro e laziale, avrà infatti origine dal Santuario della Madonna di Loreto, toccherà la Basilica di Santa Rita da Cascia per terminare quindi a piazza San Pietro dove gli organizzatori della maratona, Nicola Antonio Cinquepalmi e Domenico Gallo, dovrebbero venire accolti da Papa Francesco.

Obiettivo prioritario di questa maratona benefica, e di tutti coloro che la sosterranno, è la speranza che l’iniziativa possa in qualche modo sensibilizzare la bontà del popolo indiano e delle sue Istituzioni, affinché nel giudicare Massimiliano Latorre e Salvatore Girone possano essere indulgenti.

L’idea di andare a fare visita al Santo Papa è di Antonio Cinquepalmi e del suo amico e collega Domenico Gallo, entrambi marescialli della Guardia di Finanza, che percorreranno a piedi in pochi giorni il lungo cammino insieme a tutti coloro che vorranno unirsi a loro. E’ probabile che altri rappresentanti delle forze dell’ordine decidano di prendere parte all’iniziativa.

Grazie al prezioso contributo di Pino Palmieri, maresciallo della Finanza in servizio a Roma, presso il Comando Interregionale per l’Italia Centrale, è già stata inoltrata alle autorità ecclesiastiche del Vaticano una missiva per far giungere la notizia di questa iniziativa al Santo Padre.

In vista dell’evento Antonio Cinquepalmi è riuscito inoltre a prendere contatti con Vania Ardito, moglie di Salvatore, e Paola Moschetti, compagna di Massimiliano Latorre, che hanno apprezzato l’iniziativa tanto da condividerla e sostenerla. Anche le due donne sperano di essere accolte dal Santo Papa.

L’iniziativa è sostenuta dai Lions di Novafeltria al quale Antonio si è associato in seguito alla sua prima esperienza podistica lungo la dorsale Adriatica della scorsa estate. In occasione di questo evento il Lions Club “Montefeltro” metterà a disposizione un camper che seguirà i due podisti.

5 commenti:

  1. Lodevole iniziativa che condivido anche perche' ho partecipato alla manifestazione pro-Maro' a Roma il 22 novembre 2013. Agli organizzatori, se occorrenti, metto a disposizione i locali della Sezione Bersaglieri di Loreto che attualmente presiedo. La sezione dei Bersaglieri " Ten. G. Sguerso MoVm" di Loreto, nel limite delle sue possibilità, è a disposizione di quant'altro fosse richiesto., Brugè Alfredo (Pres.Sezione) tel 071977792 (casa ore pasti); 3476213862 (cell); 0717500101 (fax)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ringrazio per la sua disponibilità ma io non ho contatti con gli organizzatori (ho solo fatto girare l'iniziativa.Forse lo può fare direttamente Lei cercando di contattare uno dei nomi, ad esempio Nicola Antonio Cinquepalmi e Domenico Gallo oppure mandare una mail a questo indirizzo: gianna.avenia@libero.it (la mail proviene da questo comunicato stampa: http://www.runners-tv.it/upload/comunicati/ComunicatoStampaMaratonaBenefica.pdf
      Buona giornata.

      Elimina
    2. quei nomi dei finanzieri ho cercato di contattarli ma avere i loro recapiti e' stato impossibile...per questo mi sono rivolto ad un amico bersagliere di Roma che potrebbe arrivare a far tanto a mezzo di un suo amico, militare di alto grado della G,F. ...ci spero moto: sono sicuro che il mio amico bersagliere romano non si smentira' , anche per l'impegno che mette in tutte le cose........
      Ho gia' inviato una mail a gianna avenia.....anche qui aspetto una risposta...
      Comunque grazie per i suoi suggerimenti e bersagliereschi saluti da parte mia e dei componenti la mia sezione di Loreto .

      Elimina
  2. Lodevolissima iniziativa che partendo dalla mia citta' dico agli organizzatori di essere pronto a collaborare, se necessario, unitamente alla mia sezione di Bersaglieri. I locali della nostra sezione sono a disposiziane. Per contattatti: cell. 3476213862
    Alfredo Brugè - Presidente Sezione Bersaglieri di Loreto (An)

    RispondiElimina
  3. Saluti a lei e speriamo in bene!

    RispondiElimina