sabato 8 febbraio 2014

I due Marò, lettera aperta ai sostenitori di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone



8 Febbraio 2014 ( due anni di vergogna )

Tra meno di 48 ore sapremo le decisioni della corte suprema indiana riguardo il destino dei nostri Fucilieri di Marina, secondo indiscrezioni saranno processati con una legge che li equipara a terroristi, e di conseguenza definendo terrorista anche la nostra nazione, e il nostro governo tenderà a far passare questa come una vittoria diplomatica essendo scongiurata la pena di morte a quanto filtra da indiscrezioni odierne, a questo punto occorre una presa di posizione netta da parte di coloro che si sentono presi in giro da un sequestro che dura da due anni accettato passivamente da due nostri governi, chiediamo quindi a tutti i cittadini Italiani che vengano presi provvedimenti semplici ma efficaci nei confronti dei nostri politici che pur potendo chiedere un arbitrato internazionale e in questo modo risolvere in modo netto la vicenda non lo hanno fatto e invece hanno ceduto i nostri Fucilieri di Marina al giudizio di uno stato estero, cosa questa che mette in pericolo tutti i nostri soldati in missione all' estero creando questo precedente che nessun paese al mondo ha mai concesso garantendo l' immunità funzionale ai propri soldati, vedasi il caso dei caschi blu indiani accusati di stupro durante una missione in Africa e giudicati appunto in india.

la nostra richiesta è di NON VOTARE a qualsiasi elezione per i seguenti personaggi politici e partiti ad essi collegati :

PD- partito democratico, il Premier Letta ha solo promesso di occuparsi della vicenda ma non ha chiesto l' arbitrato

NCD- nuovo centro destra, il cui Leader Alfano ha mantenuto a galla questo esecutivo, e non ha speso una parola per portare a casa i Fucilieri.

Scelta Civica, o qualsiasi altra formazione capeggiata da Mario Monti, colui che ha restituito i Fucilieri all' india preferendo gli affari commerciali alle vite di due soldati

qualsiasi partito o formazione in cui si presenteranno gli attuali ministri Bonino, Mauro e Cancellieri ( esteri, difesa e giustizia ) e della scorsa legislatura, Passera

calcolando il numero degli appartenenti ai gruppi di sostegno presenti sul social network Facebook, ci si avvicina alle 250.000 unità, coinvolgendo tutti i familiari degli appartenenti alle FF AA, i propri amici e parenti, potremmo fornire una secca risposta numerica in termine di voti ed evitare che certe forze politiche governino il paese evitando di tutelarne i cittadini e le Forze Armate, ora basta ! 

è necessario un esame di coscienza individuale e chiedersi cosa noi possiamo fare per Massimiliano e Salvatore, un gesto che nel segreto della cabina elettorale forse ci permetterà di cambiare la storia del nostro governo, cercando di fare uscire dalla scena chi è indegno di rappresentarci.


4 commenti:

  1. E che nessuno abbia la memoria corta.

    RispondiElimina
  2. Sono due anni che seguo con sconcerto questa specie di rapimento e certi personaggi non li dimentico di sicuro finché campo.

    RispondiElimina
  3. Giovanni Bacci di Capaci8 marzo 2014 18:15

    Grazie per evercelo ricordato... io non avrei votato comunque per nessuno di quei parassiti infami, ma è bene specificare.

    RispondiElimina