venerdì 8 novembre 2013

Letta Balle d’acciaio ,lo sanno anche in Europa.

Rischia di fare una pessima figura il Presidente del Consiglio italiano Enrico Letta,gli è stata riferita un informazione che gira per l’Europa,ma lui e il suo staff l’hanno interpretata esattamente al contrario.
Ha trasformato una affermazione netta e categorica sul suo operato in un complimento,e tutti hanno equivocato. Le balle d’acciaio rappresentano tutte le infinite balle e all’ennesima potenza raccontate dal Presidente del Consiglio,che avendo la funzione di continuare il lavoro di chi l’ha preceduto,si è aggrappato a tutto e a tutti pur di procedere in quella direzione e questa è la prima balla d’acciaio.
Altra grande balla d’acciao sul governo appena insediato e la priorità al caso marò,questa è una balla atomica,supera anche l’acciaio.
Anche il leader dei cinque stelle Beppe Grillo individua una serie di Balle d’acciaio : “Le balle d’acciaio di Letta le conoscono anche in Europa - scrive Grillo - questo è un breve compendio per i più distratti. Letta sul Porcellum, 13 maggio 2013 (più di 100 giorni fa): “Entro 100 giorni cambieremo la legge elettorale” Letta sul finanziamento pubblico ai partiti, 31 maggio 2013: “L’abbiamo abrogato”. Letta sul M5S: 29 settembre 2013: “Il M5S vuole il porcellum”. Letta sulla legge elettorale: 29 settembre 2013 “Sono favorevole al ritorno al Mattarellum”. Letta sulle tasse, 19 ottobre 2013: “Per la prima volta abbiamo abbassato tasse”. Letta sui giovani: 3 novembre 2013, dal Corriere della Sera: “Fallisce il bonus assunzioni del governo per i giovani”.
Ma il meglio di se il Presidente lo da sui temi economici,con il paese in bancarotta,vende fumo a destra e sinistra.Grazie a lui ci sarà lavoro per i giovani,questa balla è unica ,grazie a lui i disoccupati aumenteranno a dismisura,il paese andrà a rotoli,le pensioni saranno merce rara per pochi,a breve ci saranno molti licenziamenti nei servizi pubblici, gli stipendi si ridurranno ,dai conti correnti ci sarà il prelievo forzoso e …sta per arrivare la crescita.
Certo che per continuare a dire stronzate ci vogliono proprio le Balle d’acciaio.

Nessun commento:

Posta un commento