giovedì 21 novembre 2013

Tutti insieme per i Marò


Concordiamo con le parole seguenti !

Di : Fernando Termentini
NON E’ MAI TROPPO TARDI ED ORA FINALMENTE DIVENTA INCISIVA ANCHE LA VOCE DEL COCER INTERFORZE SINO AD ORA MOLTO ATTENTO ALLA “RISERVATEZZA” RACCOMANDATA DALLE SS.AA.
SIGNORI NON MOLLIAMO L’OSSO MAX E SALVO DEVONO TORNARE A CASA LIBERI, SENZA MACCHIA E CON L’ONORE DI SOLDATI CHE COMPETE LORO !


Maro': Cocer chiede incontro a De Mistura, basta attese
'Auspichiamo partecipazione numerosa a manifestazione famiglie'

(ANSA) - ROMA, 21 NOV - Il Cocer Marina segue "sempre con attenzione l'annosa e triste vicenda dei due colleghi ingiustamente trattenuti in India". In merito alla manifestazione organizzata dalle famiglie a Roma per sabato prossimo a Roma, l'organismo esprime "vicinanza e solidarietà ed auspica una partecipazione numerosa". Il Cocer Interforze ha poi chiesto un incontro con il commissario del Governo Staffan De Mistura, "al fine di avere notizie circa la condizione dei due fucilieri; riteniamo che non si possa più attendere".
Inoltre, prosegue l'organismo, "al fine di una tutela giuridica e fisica del personale comandato in analoghe missioni internazionali e' stato chiesto anche un incontro con il ministro della Difesa per comprendere se a distanza di due anni siano state prese le necessarie misure, inclusi eventuali trattati con Paesi Terzi, per evitare il ripetersi di tali gravi situazioni al personale".
"L'impegno per farli tornare al più presto - sottolinea il Cocer Marina - e' un dovere morale per noi, ma lo deve essere soprattutto per il Governo del Paese. Ricordiamo che i due colleghi, che hanno deciso di rientrare in India lo scorso marzo al termine della licenza, dimostrando alto senso del dovere e responsabilità, hanno salvato l'Italia da un'impasse internazionale che il Governo non era in grado di risolvere.
Interpretando anche i sentimenti del personale rappresentato, garantiamo che la nostra attenzione rimarrà sempre alta".

fonte : https://www.facebook.com/groups/337996802910475/

Nessun commento:

Posta un commento