martedì 21 gennaio 2014

I due Marò, lettera aperta a Renzi sull' operato di Letta, Bonino e Mauro


21/1/2014

Ci rivolgiamo oggi a Matteo Renzi riguardo alla situazione dei Fucilieri di Marina trattenuti in india da quasi due anni, è doveroso rivolgerci a Lei Egr. Matteo Renzi, in quanto segretario del partito al governo,e magari volenteroso di restituire la dignità all' intera Nazione e far luce sui fatti, in questi ultimi giorni abbiamo assistito a una serie di articoli dei media e dichiarazioni di politici di tutti gli schieramenti, votati o a proporre una cronaca di supposizioni ( i media ), o a proporre iniziative di ogni genere ( i politici ), riproponiamo anche le parole del PdC Letta nelle sue dichiarazioni all' insediamento dell' attuale esecutivo, " i Marò sono una priorità di questo governo ", e del M.A.E. Bonino  “Escludo una condanna a morte per i marò, per i quali ci avviamo ad una soluzione equa e rapida grazie al dialogo con l’india”non vogliamo parlare di Monti e Passera e della riconsegna di due nostri soldati all' india con lo spettro del SUA ACT e la pena di morte, nella confusione e nella frenesia che stiamo vivendo in queste ultime ore stanno passando sottotraccia e senza che nessuno le porti alla luce le ragioni dell' innocenza, qui non vogliamo riportare il discorso sull' immunità funzionale dei nostri Militari in missione, non vogliamo parlare di acque internazionali e missioni anti-pirateria, vogliamo solo evidenziare le "ragioni dell' innocenza" disponibili a tutti e stranamente ignorate, a tal proposito forniamo a Lei e a tutti i lettori un riepilogo del materiale disponibile in rete da cui si evince che tutte le certezze su chi abbia effettivamente sparato ai due poveri pescatori indiani non vi sono, come facciamo a dimostrarlo ? noi mettiamo a nudo il materiale a chi voglia effettivamente fare qualcosa di utile per riportare a casa i nostri uomini, poi occorre la volontà, ma quella vera e sincera, non quella di chi vuol farsi notare in vista delle prossime elezioni europee o peggio ancora per mantenersi la poltrona sotto le proprie illustri terga, ci rivolgiamo a Lei dunque affinchè sia informato di quella che ormai è la più grande vergogna della Repubblica e dia magari una smossa a rimuovere chi come detto sopra non vuole o non sa far il suo compito, grazie

PS  di seguito una serie di link a cui attingere tante informazioni tenute nascoste al grande pubblico

http://www.seeninside.net/piracy/sintesi.pdf

per approfondimenti:
Enrica Lexie: Analisi Tecnica http://www.seeninside.net/piracy

(TGCom24) 27 aprile 2013 – Luigi Di Stefano ospite della rubrica MEZZI TONI di Toni Capuozzo illustra alcune evidenze rilevate tramite il sistema AIS (Automatic Identification System) circa le posizioni della petroliera greca Olympic Flair nei giorni precedenti e successivi all'incidente della Enrica Lexie.
La puntata può essere vista sul sito Mediaset :

http://www.video.mediaset.it/video/mezzi_toni/full/401643/puntata-del-27-luglio.html


Brano dell'intervento di
Fausto Biloslavo
a Uno mattina estate
in onda su RAI 1 il 3 luglio 2013

fonte : https://www.facebook.com/Enrica.Lexie.maro.Latorre.Girone?ref=ts&fref=ts

Il video con l' intervista a chi era imbarcato sulla  Enrica Lexie :



le parole a caldo di chi è stato oggetto del fuoco e da cui appaiono evidenti le discrepanze di orari con quanto denunciato dalla stessa Enrica Lexie :



Tag : #marò, #renzi, #letta, #bonino, #mauro

Nessun commento:

Posta un commento