mercoledì 22 gennaio 2014

Marò si muovono gli Stati Uniti

Ebbene sì, finalmente dopo due anni e dopo aver assistito al comportamento degli indiani nel caso di una loro diplomatica accusata di reati fiscali in America, gli Stati Uniti si muovono per aiutare i nostri Marò.
Sollecitati dal ministro della difesa On. Mauro, gli Stati Uniti avrebbero chiesto all’ambasciatore americano a New Delhi di intervenire presso il governo indiano per garantire “una risoluzione rapida ed equa” della vicenda dei nostri Marò.
Chi si è attivata è Susan Rice, Consigliere per la Sicurezza Nazionale del presidente Obama.
Solo l’intervento americano poteva darci la possibilità di processare in Italia i nostri Marò.
Sembra che l’alleato americano per la prima volta in quasi cinque anni si muova per far riconoscere un diritto del nostro paese in sede internazionale.
Un alleato si vede nel momento della difficoltà, sembra che questa volta gli Usa siano al nostro fianco.
Speriamo di vedere presto ripristinato il diritto internazionale e di vedere in Italia i nostri Marò, che hanno diritto ad essere processati qui.
fonte http://www.geopoliticalcenter.com/2014/01/maro-si-muovono-gli-stati-uniti/

Nessun commento:

Posta un commento